Menu

Il bando prevede all’attuazione della direttiva Habitat e sugli uccelli selvatici, oppure delle direttive UE per la biodiversità e allo sviluppo, attuazione e gestione della rete Natura 2000.

Si intende contribuire allo sviluppo e all'attuazione della politica e delle direttive UE nei settori della natura o della biodiversità, per il sostegno e lo sviluppo della Rete Natura 2000 e

Saranno finanziati progetti di buone pratiche, progetti pilota e progetti di dimostrazione nei seguenti ambiti:

  1. a) Natura
  2. b) Biodiversità

DESTINATARI: Habitat e specie protette, siti Natura2000

BENEFICIARI:

Enti pubblici e organizzazioni private commerciali e non commerciali, comprese le ONG, con sede nell’UE.

- ENTITA’ DEL CONTRIBUTO:

Il tasso di cofinanziamento comunitario per i progetti tradizionali in tali ambiti è il 60% e può arrivare al 75% dei costi totali ammissibili.

I richiedenti sono invitati a garantire che la scala (e quindi il budget) delle azioni proposte sia sufficientemente grande per garantire che il progetto raggiunga risultati significativi e di valore aggiunto per l’UE.

- MODALITA’ E PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE

Per i progetti non è richiesto il requisito della transnazionalità. Un progetto transnazionale può ottenere valore aggiunto solo se ciò è essenziale per garantire la protezione dell’ambiente o della natura.

I progetti devono iniziare a partire dal 1° settembre 2020.

La presentazione prevede due Call, la prima delle quali consiste nell’invio delle proposte di progetto attraverso la compilazione del concept note attraverso il quale presentare il progetto in modo sintetico.

Solo i progetti valutati positivamente saranno invitati a presentare le proposte complete.

Per creare e inviare la proposta i proponenti devono usare solo lo strumento eProposal.

Scadenza prima Call: 19/06/2019

Sito Calabria Europa

Regione Calabria

Sito Ministero Sviluppo Economico

Sviluppo Econ.

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE

Acquisti in Rete PA

MEPA

Sito ASMECOMM

Asmecomm